Per urgenza 24h centralino: +41 (0) 91 805 31 11 info@cardiocentro.org
Assistenza al paziente

All’interno di quest’area troverà tutte le informazioni utili che hanno lo scopo di rendere più confortevole il suo soggiorno al Cardiocentro.

In Evidenza
Specialità

Grazie alla sinergia di cardiologi, cardiochirurghi e cardioanestesisti, il Cardiocentro mette a disposizione tecniche chirurgiche sempre meno invasive e le più aggiornate procedure interventistiche.

Cardiocentro

Gestito da una fondazione no-profit e integrato nel servizio sanitario cantonale, il Cardiocentro Ticino è una clinica universitaria all’avanguardia e altamente specializzata in Cardiologia, Cardiochirurgia e Cardioanestesia.

Cardiocentro

Gestito da una fondazione no-profit e integrato nel servizio sanitario cantonale, il Cardiocentro Ticino è una clinica universitaria all’avanguardia e altamente specializzata in Cardiologia, Cardiochirurgia e Cardioanestesia.

Rassegna stampa

Filo diretto
RSI LA1 26.10.2020

Nella trasmissione condotta da Carlotta Gallino si è parlato di ipertensione con ospiti il Prof. Dr. med. Marco Valgimigli vice Primario di Cardiologia e Dr.ssa med. Susanna Grego Capoclinica al Cardiocentro e anche di rianimazione di base e utilizzo del defibrillatore dalla Fondazione Ticino Cuore con l’intervento di Claudio Benvenuti.
Qui la trasmissione integrale

Cardiocentro Ticino – “Pezzi” di cuore umano trapiantati in due pazienti – Una tecnica altamente innovativa
Ticinolive 13.10.2020

Al Cardiocentro due pazienti curati trapiantando “pezzi” di cuore umano crioconservati
La terapia chirurgica è stata resa possibile grazie alla presenza di una banca dei tessuti cardiovascolari. Si tratta di una pietra miliare della chirurgia cardiaca in Ticino
Qui articolo integrale

Cardiocentro, due pazienti curati trapiantando “pezzi” di cuore umano crioconservati
Mattinonline 12.10.2020

La sala operatoria del Cardiocentro è stata recentemente teatro di due interventi chirurgici particolari e straordinari, una novità che arricchisce il ventaglio di prestazioni terapeutiche di altissimo standard offerte alla popolazione ticinese dall’ospedale del cuore e apre nuove affascinanti prospettive anche in altri ambiti della chirurgia.
Qui articolo integrale

Al Cardiocentro due pazienti curati trapiantando “pezzi” di cuore umano crioconservati
Ticinolibero 12.10.2020

La terapia chirurgica è stata possibile grazie alla presenza di una banca dei tessuti cardiovascolari.
Qui articolo integrale

Un cuore nuovo grazie a “pezzi di ricambio” donati
Tio.ch 12.10.2020

Sono due i pazienti curati al Cardiocentro con questa tecnica, con pochissimi rischi di rigetto.
Qui articolo integrale
Il tutto è possibile grazie alla possibilità di conservare radici aortiche di donatori presso la Cell Factory.

Il Master di Medicina parte dal Cardiocentro. E Giovanni Pedrazzini parla dell’ospedale universitario: “Non dovrà essere un edificio, ma un concetto”
Liberatv 05.09.2020

Intervista al primario dell’Ospedale del Cuore sulla facoltà che apre a metà settembre. Con un appello alla politica: “Tenga conto delle grandi opportunità che si sono create in campo medico negli ultimi vent’anni”

Qui articolo integrale

Storie e volti della Facoltà di scienze biomediche: Giovanni Pedrazzini
USI Servizio comunicazione istituzionale 24.08.2020

Con Giovanni Pedrazzini, co-primario del Cardiocentro Ticino e Professore ordinario della Facoltà di scienze biomediche dell’USI, sarebbero tanti i temi da approfondire legati non solo alla sua professione di cardiologo ma anche alla sua attività di scrittore e al suo impegno tra Africa e India in progetti umanitari. Per soddisfare parte delle nostre curiosità gli abbiamo posto alcune domande per ripercorre alcune tappe del suo percorso personale e professionale.

Qui articolo integrale

Con un’analisi del sangue si farà la diagnosi di Parkinson
ANSA.it 31.08.20

Studio ticinese trova un sistema grazie agli esosomi del plasma. Grazie agli esosomi, le microvescicole del plasma sanguigno, potrà essere fatta una diagnosi precoce di Parkinson, consentendo approcci terapeutici più efficaci.Questo nuovo sistema passa attraverso un semplice prelievo di sangue ed è il risultato di una ricerca ticinese svolta dai laboratori del Neurocentro dell’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) e del Cardiocentro Ticino, direttamente coinvolti nell’offerta formativa della Facoltà di scienze biomediche dell’Università della Svizzera italiana (Usi)

Articolo integrale

Il Consiglio di Stato incontra i vertici di EOC e Cardiocentro
EOC 08.07.20

Il Consiglio di Stato ha incontrato oggi a Palazzo delle Orsoline i rappresentanti del Consiglio di Amministrazione e della direzione generale dell’Ente ospedaliero cantonale (EOC), e del Consiglio della fondazione Cardiocentro Ticino. La riunione ha permesso un aggiornamento reciproco sul processo di integrazione dell’istituto luganese all’interno della struttura dell’EOC.

Sito web EOC

Eoc-Cardiocentro: ‘Si avanza in un clima di collaborazione’
LaRegione 08.07.20

Incontro con il Consiglio di Stato per l’aggiornamento reciproco sul processo di integrazione dell’istituto luganese all’interno della struttura dell’Ente ospedaliero cantonale.

Articolo integrale

Accordo EOC-Cardiocentro, “soddisfazione per l’andamento dei lavori”
Liberatv 08.07.20

Il Governo ha incontrato oggi i vertici dei due ospedali. Si procede “in un clima di piena collaborazione e secondo programma”

Articolo integrale

Integrazione del Cardiocentro nell’EOC, il punto della situazione con il Consiglio di Stato
tio.ch 20 minuti 08.07.20

Le procedure «avanzano in un clima di piena collaborazione e secondo il programma»

Articolo integrale

La pandemia Covid-19: I sistemi barcollano – Stefanos Demertzis
Corriere del Ticino 09.05.20

Viviamo in un sistema complesso. I sistemi complessi sono intrinsecamente difficili da modellare a causa delle interazioni interne ed esterne..

Articolo integrale

Nel cuore del virus… Massimo Manserra: “Così abbiamo gestito il reparto Covid al Cardiocentro”
LiberaTv 07.05.20

Tutti insieme abbiamo affrontato questa situazione straordinaria come un’opportunità per cercare di dare il nostro contributo al sistema sanitario ticinese.

Bambini: La sicurezza che rende incerti
Prof. dr. med. Giovanni Pedrazzini – CdT 25.04.2020
Intervista a Prof. dr. med. Giovanni Pedrazzini

Coronavirus in Ticino, il Prof Moccetti: “Riaprire le scuole? Un rischio inutile per la salute pubblica”
Liberatv 24.04.2020
Intervista integrale

Coronavirus in Ticino, il Prof Moccetti: “Ecco perchè aprire prima di maggio è pericoloso per la salute e per l’economia. Servono mascherine per tutti”
Liberatv 14.04.2020

Intervista integrale

Il coronavirus e le altre malattie: “Calo dei problemi cardiaci in Ticino, parla l’esperto”
RSI Telegiornale, 11.04.20 Ore 20:00

Il direttore sanitario del Cardiocentro: “Il coronavirus ha cambiato la nostra attitudine nei confronti delle malattie”

Il coronavirus e le altre malattie: “Rimanere vigili”
ticinonews 07.04.20

Il direttore sanitario del Cardiocentro: “Il coronavirus ha cambiato la nostra attitudine nei confronti delle malattie”

Intervista integrale

Coronavirus, il Prof Cassina: “Mai viste polmoniti del genere. Le mascherine sono utili per proteggersi”
LiberaTv 03.04.20

Intervista al direttore sanitario del Cardiocentro e primario di cure intense e anestesia: “Ecco cosa succede a un paziente intubato. Le restrizioni? L’orizzonte sono almeno 60 giorni dal 19 marzo. A fine aprile le prime valutazioni”

Intervista integrale

Sembra un infarto ma è il Covid-19 che può colpire il cuore
laRegione 01.04.20

Non solo problemi respiratori, ma anche cardiaci per alcuni. Il cardiologo Pedrazzini: ‘Seguiremo i guariti per capire se i danni cardiaci sono permanenti’.

Intervista integrale

Più letti grazie al Cardiocentro
RSI Il Quotidiano 24.03.20
Video intervista RSI

Anche il Cardiocentro ospiterà i malati di Coronavirus
LiberaTv 24.03.20

L’istituto dedicherà l’intero secondo piano della clinica per accogliere i pazienti COVID19: “Sfida epocale: ognuno deve fare la propria parte”

Articolo integrale qui

Coronavirus, il Cardiocentro mette a disposizione 14 letti
laRegione 24.03.20

La clinica luganese dedicherà tutto il secondo piano ai pazienti Covid-19, in particolare a quelli affetti anche da patologie cardiache

Articolo integrale qui

Il Cardiocentro apre le porte ai pazienti Covid-19
Ticinonews 24.03.20

La struttura mette a disposizione il secondo piano, con 12-14 letti acuti tra Cure intense e Cure continue

Articolo integrale qui

Anche il Cardiocentro apre le porte ai pazienti Covid-19
RSI NOTIZIARIO 24.03.20

Letti anche dal Cardiocentro

Audio qui

Anche il Cardiocentro apre le porte ai pazienti Covid-19
Ticinonline 24.03.20

Tutto il secondo piano della clinica viene messo a disposizione già da oggi. Tra i 12 e i 14 letti saranno destinati ai pazienti che soffrono anche di patologie cardiache.

Scarica pdf

Anche il Cardiocentro accoglie i pazienti affetti da COVID-19
CdT 24.03.20

Il Cardiocentro Ticino ha deciso di mettere a disposizione dei pazienti affetti da COVID-19 coronavirus l’intero secondo piano della clinica. Lo comunica la Direzione in una nota.

Scarica pdf

Il Cardiocentro declinato al futuro
LiberaTV

In una lunga intervista concessa al quotidiano online LiberaTV, il nuovo direttore amministrativo Massimo Manserra e il direttore sanitario Prof. Tiziano Cassina fanno il punto sul percorso di integrazione dell’ospedale del cuore nel sistema dell’Ente Ospedaliero Cantonale e indicano le line di sviluppo di un “Cardiocentro 2.0” determinato a far fronte alle nuove sfide con l’impegno e la passione di sempre.

I due direttori ribadiscono che il futuro andrà pianificato in una logica decennale, di ampio respiro, e che il progetto a cui occorre lavorare è quello di un istituto cuore-vasi-polmoni. In altre parole un polo altamente specializzato nella medicina cardio-vascolare e toracica.

L’intervista integrale

Un colpo d’acceleratore per il futuro del Cardiocentro
Corriere Del Ticino

LA TRANSIZIONE / Per agevolare il passaggio sotto il cappello dell’Ente ospedaliero cantonale siglato ad agosto la Fondazione dell’ospedale del cuore anticipa di un anno, dal gennaio 2020, l’entrata in servizio della nuova direzione.

Scarica l’articolo

Cardiocentro Ticino

Via Tesserete 48
CH-6900 Lugano
info@cardiocentro.org

Riferimenti e informazioni

Cardiocentro Ticino
Servizio Comunicazione

T. +41 (0)91 805 38 80
F. +41 (0)91 805 38 13

Invia email al servizio