Per urgenza 24h centralino: +41 (0) 91 805 31 11 info@cardiocentro.org
Assistenza al paziente

All’interno di quest’area troverà tutte le informazioni utili che hanno lo scopo di rendere più confortevole il suo soggiorno al Cardiocentro.

In Evidenza
Specialità

Grazie alla sinergia di cardiologi, cardiochirurghi e cardioanestesisti, il Cardiocentro mette a disposizione tecniche chirurgiche sempre meno invasive e le più aggiornate procedure interventistiche.

Cardiocentro

Gestito da una fondazione no-profit e integrato nel servizio sanitario cantonale, il Cardiocentro Ticino è una clinica universitaria all’avanguardia e altamente specializzata in Cardiologia, Cardiochirurgia e Cardioanestesia.

Area news

In quest’area troverà tutte le notizie e le informazioni relative alle iniziative promosse dal Cardiocentro.

Giornata mondiale di sensibilizzazione sulle cardiopatie congenite

Il 14 febbraio è il giorno di San Valentino ed è dedicato alle cardiopatie congenite.

Si tratta di patologie strutturali o elettriche del cuore e dei grandi vasi che possono essere diagnosticate in taluni casi in età prenatale e trattate molto precocemente nei casi più gravi. In alcune forme più sfumate, o eccezionalmente compensate, la patologia si manifesta in età adulta e può essere affrontata se diagnosticata tempestivamente. Una delle forme più frequenti è la valvola aortica bicuspide, che evolve in modo estremamente variabile determinando conseguenze e sintomi molto diversi. È la causa più frequente del soffio al cuore auscultata dal medico di famiglia e in occasione della visita militare. In rari casi la patologia decorre in modo silente e la diagnosi viene effettuata a complicanza avvenuta.

Talora le cardiopatie congenite colpiscono individui con cuori strutturalmente normali. Si tratta infatti di alterazioni congenite riguardanti l’elettricità cardiaca che si manifestano in soggetti giovani e apparentemente sani e possono esordire con disturbi del ritmo cardiaco potenzialmente letali. È per tale motivo che, in presenza di storia famigliare di decessi inspiegati in giovani soggetti, di alterazioni dell’elettrocardiogramma o di sintomi quali il batticuore o la perdita di coscienza, si rende necessaria l’esecuzione di un elettrocardiogramma e una valutazione aritmologica. Una volta diagnosticate, queste patologie possono ricevere un adeguato trattamento atto a ridurre il rischio di morte improvvisa.

Le cardiopatie congenite necessitano di un’appropriata diagnosi in fase precoce, per evitare che la cardiologia e la cardiochirurgia dell’adulto entrino in gioco tardivamente quando forme non diagnosticate emergono prepotentemente nella loro potenziale ma effettiva pericolosità. Per questo motivo, la loro diagnosi è importante, lo screening familiare fondamentale, la loro cura, e prevenzione delle complicanze, determinante.

La Fondazione Cardiocentro Ticino promuove ogni iniziativa che sostenga la ricerca, la diagnosi e la cura delle cardiopatie congenite.

Giulio Conte – Susanna Grego

Cardiocentro Ticino

Via Tesserete 48
CH-6900 Lugano
info@cardiocentro.org