Chirurgia coronarica
..
La chirurgia coronarica rappresenta numericamente la principale attività chirurgica del Cardiocentro Ticino.

Si tratta soprattutto di interventi di bypass aorto-coronarici, a cui si fa fronte grazie a tecniche e procedure sempre più sicure e meno invasive.

In qualche caso, l'esperienza e la preparazione dei nostri chirurghi ha contribuito e contribuisce alla migliore messa a punto di quelle tecniche.
C-Port e PAS-Port

Le tecniche C-Port e PAS-Port rappresentano lo stato dell'arte a livello mondiale nel percorso verso il bypass endoscopico, un traguardo ormai alla nostra portata.

Sono dispositivi che permettono di innestare in maniera automatica nell'aorta (PAS-Port) e nella coronaria (C-Port) il vaso sanguigno che consente di bypassare il tratto di coronaria ostruito.

Grazie alla tecnica PAS-Port, procedura di routine al Cardiocentro, nell'ambito di chirurgia aperta, si riducono al minimo le manipolazioni dell'aorta, e con esse i rischi di un distacco di emboli.

Ricostruzione ventricolare

Per il trattamento dell'aneurisma del ventricolo sinistro, frequente conseguenza di un infarto, adottiamo la tecnica della ricostruzione geometrica del ventricolo.

L'intervento, mediante il quale ci si pone l'obiettivo di rispettare il più possibile la morfologia del muscolo cardiaco, offre benefici importanti sotto il profilo della contrattilità e dell'efficienza del miocardio.

La tecnica off-pump

Come nei più importanti e prestigiosi centri internazionali del cuore, l'équipe cardiochirurgica del Cardiocentro è in grado di eseguire interventi di bypass senza utilizzare la macchina cuore-polmone, vale a dire a cuore battente.

Non si tratta di un intervento fine a se stesso, ma di un'importante opzione chirurgica che consente di evitare, in pazienti che presentano un quadro clinico con molti fattori di rischio, le complicazioni connesse all'utilizzo della macchina cuore-polmone.

La preparazione endoscopica
dell'arteria mammaria

Nei casi in cui è possibile praticare un bypass utilizzando l'arteria mammaria, l'intervento può essere eseguito con la tecnica della mini-toracotomia, cioè senza aprire completamente il torace.

Perché ciò sia possibile, occorre che l'arteria mammaria venga "preparata", cioè che un suo tronco venga liberato in modo da poter essere spostato sul cuore.

Al Cardiocentro questa preparazione avviene per via endoscopica, riducendo in maniera importante l'invasività dell'intervento.

..
..
..
Simulazione dell'innesto di un by-pass sull'arteria coronarica eseguito mediante connettore automatico (C-Port)

..
Intervento off-pump con l'utilizzo di uno stabilizzatore cardiaco

..
..

© Fondazione Cardiocentro Ticino - Via Tesserete 48 - 6900 Lugano - Switzerland
Tel. +41 (0) 91 805 31 11 - Fax +41 (0) 91 805 32 13 - E-mail: info@cardiocentro.org  |  Disclaimer  |

..
..