Ritorna

Archivio news

Dissezione aortica: una giornata di studio al Cardiocentro
Settembre 2017

In occasione della giornata internazionale di sensibilizzazione sulla dissezione aortica, si terrà giovedì 14 settembre presso la Sala Zwick del Cardiocentro Ticino un simposio dal titolo “La dissezione dell’aorta: un ‘killer’ da conoscere”.

 

 

VIDEO DI PRESENTAZIONE

 

Nelle parole del Prof. Stefanos Demertzis, primario di Cardiochirurgia e ideatore dell’evento, le ragioni che hanno spinto ad organizzare la giornata di studio:

 

 “È una delle grandi emergenze cardiochirurgiche. È una grande battaglia con tante incognite dalla quale è possibile uscire sconfitti dopo aver lottato moltissimo e per ore, dopo aver rincorso un nemico subdolo di cui non si conosce quasi niente, imprevedibile. Il problema ci riguarda da vicino. Affrontiamo mediamente 8 casi di dissezione di tipo A all’anno, ma sono stati dieci dall’inizio del 2017. La sintomatologia fa parte della diagnosi differenziale del dolore toracico ma può essere subdola e atipica.

La diagnostica acuta e la rete di soccorso in Ticino hanno fatto passi da gigante. I risultati in ogni anello della catena di soccorso sono buoni, sono all’altezza della grande realtà europea e mondiale. Di fronte a questo nemico comune, le diverse discipline, gli istituti, gli enti privati e quelli pubblici si sono organizzati e funziona tutto in modo esemplare. Stiamo oggi analizzando meticolosamente tutti gli aspetti delle dissezioni acute, ne conosciamo il percorso, lo stato dell’aorta, i fattori di rischio, i tempi e tante volte anche il perché.

Il nostro Cantone, nonostante i “piccoli numeri”, rappresenta una realtà epidemiologica importante. Il Ticino è un territorio circoscritto, ha una popolazione numericamente nota e un’unica cardiochirurgia per affrontare tutte queste emergenze che avvengono nel Cantone.

La campagna internazionale di sensibilizzazione sulla dissezione aortica non serve solo per informare sullo stato dell’arte nella lotta contro questo “killer da conoscere”. Serve anche per dare rispetto e riconoscimento ai pazienti e alle loro famiglie, a chi è uscito vincente da questa emergenza fulminante e a chi, nonostante tutto l’impegno e dedizione, purtroppo non è sopravvissuto. Per tutti loro abbiamo l’obbligo di approfondire e conoscere il più possibile questo killer, per poterlo finalmente sconfiggere”. 

Cardiocentro Ticino
Servizio Eventi e Comunicazione
Via Tesserete 48
CH-6900 Lugano

congressi@cardiocentro.org

 

T. +41 (0)91 805 38 80

F. +41 (0)91 805 31 50

..
..

© Fondazione Cardiocentro Ticino - Via Tesserete 48 - 6900 Lugano - Switzerland
Tel. +41 (0) 91 805 31 11 - Fax +41 (0) 91 805 32 13 - E-mail: info@cardiocentro.org  |  Disclaimer  |

..
..